gestione dati di accesso MySQL

[box type=”warning”]

queste istruzioni si applicano solo ai pacchetti di hosting shared!

  • Hosting Basic Illimitato
  • Hosting Pro
  • Hosting WordPress
  • Piani Fracto [/box]

Per gestire i dati di accesso al database MySQL del proprio sito:

  • accedere a panel.newmedialabs.it
  • accedere dal menu “Servizi” al pannello di controllo specifico del proprio hosting
  • cliccare sul pulsante “password database”

Si accederà così alla seguente schermata:

Vengono indicati i dati da impostare per accedere al proprio database, ovvero:

  • nome del database (nell’esempio dell’immagine: db_1541)
  • server
  • utente
  • password

Per modificare la password di accesso al database MySQL, è sufficiente inserirla nelle due caselle “Nuova password” e “conferma password”, e poi cliccare su “salva”.

NOTE:

  • la password MySQL è diversa dalla password di accesso a panel.newmedialabs.it ed a qualsiasi altra password utilizzata per altri servizi
  • la password è “case sensitive” (ovvero: “MiaPassword”, “miapassword” e “miaPassword” sono tre password differenti)
  • utilizzare sempre password “robuste”: lunghe almeno 8 caratteri, che utilizzino sia lettere maiuscole che minuscole, numeri e caratteri speciali, e che non siano facilmente riconducibili a parole di uso comune

 

MySql: impostare data in formato standard europeo ovvero gg-mm-aaaa

Con una query sql si può riportare una data specifica oppure,  con la funzione now() al posto della data, inserire la data corrente

1) impostare il campo dove inserire la data come stringa;
2) INSERT INTO tabella(‘campo’) VALUES (DATE_FORMAT(‘2009-10-04 22:23:00’, ‘%d-%m-%Y’))

Per ulteriori informazioni si consulti http://dev.mysql.com/doc/refman/5.1/en/date-and-time-functions.html#function_date-format

E’ possibile accedere dall’esterno ai server MySQL di Rubalo?

Per la massima sicurezza, i server MySQL sono protetti da firewall, che impediscono l’accesso agli stessi dall’esterno.

I dbase mySQL si possono quindi gestire:

  • interattivamente, per operazioni di manutenzione o gestione diretta dei dati, attraverso l’apposito strumento http://phpmyadmin.rubalo.it
  • da script, solo ed esclusivamente da server interni alla rete di Rubalo

documentazione phpMyAdmin

PhpMyAdmin è un potente strumento per la gestione interattiva e la manutenzione di database mySQL.

In rete è disponibile molta documentazione a questo proposito; in particolare segnaliamo:

Documentazione ufficiale tradotta in italiano: http://www.phpmyadmin.net/localized_docs/it/Documentation.html

Wiki ufficiale di phpMyAdin (in inglese): http://wiki.phpmyadmin.net/pma/Welcome_to_phpMyAdmin_Wiki

FAQ ufficiale (in inglese): http://www.phpmyadmin.net/documentation/#faq

Come riparare tabelle corrotte di mySQL

MySQL è uno strumento affidabile; ciononostante talvolta capita che una o più tabelle vengano corrotte.
Quando capita, qualsiasi funzione che cerchi di accedere ai dati delle tabelle corrotte restituirà un qualche errore; se la tabella corrotta è legata all’uso di un CMS, tutto il sito può non essere più visualizzabile.

Tuttavia, riparare una tabella corrotta è una procedura molto semplice: è sufficiente, dall’interfaccia phpMyAdmin, selezionare la tabella corrotta e scegliere l’apposita voce di menu “Ripara tabella

Come faccio a rilevare se ho superato il numero di query/ora per il mio db mySql?

Il fatto che il dbase mySQL smetta improvvisamente di funzionare per poi riprendere regolarmente allo scoccare dell’ora successiva è un buon indizio del fatto che abbiamo superato il numero di query/ora disponibili (10.000 o 100.000, a seconda del piano hosting)

Per averne la certezza, è sufficiente collegarsi al proprio db mySql con phpmyAdmin.
Se il numero di query/ora è stato superato, troveremo una schermata con il seguente messaggio d’errore:

 

Errore

query SQL: Documentazione

SELECT USER( ) ;

Messaggio di MySQL: Documentazione

#1226 - User 'user_xxx' has exceeded the 'max_questions' resource (current value: 10000)

Cosa significa ‘query’ ?

Le query sono delle vere e proprie “interrogazioni” fatte al database per inserire o prendere dati dalle tabelle.

Abbiamo diversi tipi di query:
CREATE: la seguente query crea una tabella all’interno del database
ALTER: la seguente query modifica la struttura della tabella (es. aggiunge o elimina colonne)
DROP: la seguente query elimina una tabella
INSERT: la seguente query inserisce dati nella tabella
SELECT: la seguente query seleziona dati dalla tabella
UPDATE: la seguente query modifica/aggiorna dati nella tabella
DELETE: la seguente query cancella dati dalla tabella

Ho raggiunto il limite di query orarie per il db mysql, è possibile aumentarle?

Il limite di query è di 10.000 per ogni database MySQL e viene azzerato automaticamente ogni ora.

Solitamente tale limite non è raggiunto se il sito è programmato correttamente (connessioni al db non lasciate aperte, query in loop, query ottimizzate ecc.) e viene inserito esclusivamente per prevenire attacchi che possano sfruttare vulnerabilità del database stesso; con tale configurazione ci è infatti possibile garantire l’uptime e le alte performance dei database e delle connessioni ai siti web.

Quando si superano le 10.000 query/ora, normalmente si ottiene un messaggio di errore del tipo:

 

Database Error: Unable to connect to the database:User ‘XXXXXXXX’ has exceeded the ‘max_questions’ resource (current value: 10000)

 
Se un sito gode di molto traffico e quindi richiede un maggior numero di query, è possibile richiedere l’elevamento di tale limite a 100.000 (centomila) query/ora. La richiesta va presentata dal proprio pannello di controllo Cliente, aprendo un ticket e specificando il db per cui si chiede l’incremento dell’opzione.
Il costo dell’opzione è di € 8,00 + IVA/anno.
Prima di richiedere l’attivazione di questa opzione, assicurarsi di disporre del credito minimo necessario e, nel caso, effettuare una ricarica.