gestione dati di accesso FTP

Premessa: queste istruzioni si applicano solo ai pacchetti di hosting shared

Per gestire i dati di accesso FTP al proprio sito:

  • accedere a panel.newmedialabs.it
  • accedere dal menu “Servizi” al pannello di controllo specifico del proprio hosting
  •  cliccare sul pulsante “password FTP”

Si accederà così alla seguente schermata:

Vengono indicati i dati da impostare nel proprio client FTP, ovvero:

  • server (indicato anche come “hostname”)
  • utente
  • password

Per modificare la password di accesso FTP, è sufficiente inserirla nelle due caselle “Nuova password” e “conferma password”, e poi cliccare su “salva”.

NOTE:

  • la password FTP è diversa dalla password di accesso a panel.newmedialabs.it ed a qualsiasi altra password utilizzata per altri servizi
  • la password è “case sensitive” (ovvero: “MiaPassword”, “miapassword” e “miaPassword” sono tre password differenti)
  • utilizzare sempre password “robuste”: lunghe almeno 8 caratteri, che utilizzino sia lettere maiuscole che minuscole, numeri e caratteri speciali, e che non siano facilmente riconducibili a parole di uso comune

 

Come controllare le dimensioni di una cartella con Filezilla

Per mezzo del client FTP filezilla, è possibile verificare velocemente le dimensioni di una singola cartella o anche di tutto un sito.

Per farlo, è sufficiente:

  • selezionare la cartella
  • con il tasto destro, cliccare su “aggiungi alla coda”

Dopo aver eseguito lo scan delle cartelle, in basso a destra della schermata di Filezilla comparirà la dimensione complessiva della cartella selezionata.

Perchè i file che carico sul server scompaiono subito dopo la conclusione dell’upload?

Per i piani “Basic Illimitato” e “Fracto” può capitare che un file, caricato via FTP sui nostri server, “scompaia” immediatamente dopo la fine dell’upload.

Ciò può accadere se il file in questione supera i 50 MB (dimensione massima consentita dalle nostre AUP); in tal caso può entrare in azione un nostro watchdog automatico, che rimuove il file.

Si veda anche “come inserire correttamente clip video nel tuo sito su Rubalo.it

NOTA: queste limitazioni non sono attive sui piani Hosting Pro.

 

Perché i file di cui faccio upload con FTP sul server hanno lunghezza 0 byte?

Se caricando dei file con FTP sul server l’operazione sembra svolgersi normalmente, ma alla conclusione i file caricati hanno 0 byte (ovvero sono vuoti), normalmente può dipendere da un firewall installato sul PC che si sta utilizzando.

Per risolvere:

  • configurare il proprio firewall in modo da permettere le operazioni di FTP

oppure

  • disabilitare il firewall durante e operazioni di FTP

oppure

  • configurare il client FTP utilizzato in modo da aggirare i controlli del firewall (opzione “Skip advanced security checks” o simile)

Perché i file di cui faccio upload con FTP sul server hanno lunghezza 0 byte?

Se caricando dei file con FTP sul server l’operazione sembra svolgersi normalmente, ma alla conclusione i file caricati hanno 0 byte (ovvero sono vuoti), normalmente può dipendere da un firewall installato sul PC che si sta utilizzando.

Per risolvere:

  • configurare il proprio firewall in modo da permettere le operazioni di FTP

oppure

  • disabilitare il firewall durante e operazioni di FTP

oppure

  • configurare il client FTP utilizzato in modo da aggirare i controlli del firewall (opzione “Skip advanced security checks” o simile)

come realizzare un accesso FTP autonomo per un sottodominio

In linea di principio, ogni piano hosting gode di un unico accesso FTP, che permette di gestire sia il dominio principale che eventuali sottodomini.

Se invece è necessario attribuire ad un certo sottodominio un accesso FTP autonomo, la procedura per realizzarlo cambia a seconda del piano hosting:

HOSTING PRO

Questo piano permette la personalizzazione degli accessi FTP. Quindi, al momento della creazione del sottodominio è sufficiente richiedere un accesso FTP autonomo e separato per lo stesso.

HOSTING BASIC E FRACTO

In questi piani è disponibile solo l’accesso FTP principale, e non sono possibili personalizzazioni.
E’ possibile però ottenere il medesimo risultato assegnando al sottodominio un piano hosting autonomo e separato da quello principale.

Esempio: supponiamo di voler creare il sottodominio catalogo.miodominio.ext e di volergli assegnare un accesso FTP autonomo.
Sarà necessario:

  • fare il log-in su panel.newmedialabs.it
  • selezionare “gestione ordini” ⇒ “nuovo ordine
  • selezionare il piano hosting prescelto (“basic”, “Pro”, “aggiungi dominio a piano Fracto” ecc.)
  • nella schermata successiva, selezionare “Usa dominio registrato presso terzi” ed indicare, nell’apposito spazio, “catalogo.miodominio.ext”
  • completare l’ordine (selezionando anche eventuali opzioni accessorie)
  • una volta completata questa operazione, sarà solo necessario configurare opportunamente i DNS del dominio miodominio.ext in modo da far puntare il sottodominio catalogo.miodominio.ext al nuovo servizio hosting così creato

NOTE:

  • il servizio così creato sarà del tutto autonomo e separato rispetto all’hosting principale, e dotato di propri servizi autonomi (email, db mysql ecc.) con le caratteristiche proprie del piano hosting prescelto
  • all’hosting così creato sono applicabili le medesime opzioni disponibili per il piano prescelto (statistiche professionali, incremento query limit a 100.000 query/ora, ecc. ecc.)
  • non è necessario che il nuovo hosting, riferito ad un sottodominio, sia sulla medesima piattaforma (Windows o Linux) del dominio principale; ovvero, anche se il piano hosting principale è su piattaforma Linux, sarà possibile scegliere per il  sottodominio un piano hosting su piattaforma Windows, e viceversa.