gestione di URL contenenti caratteri speciali in Windows

Premettiamo che è buona prassi utilizzare per i nomi dei file (e quindi nella composizione della relative URL) solo ed esclusivamente:

  • lettere
  • numeri
  • il trattino “-“
  • il trattino basso “_”

ed evitare nella maniera più assoluta l’utilizzo di altri caratteri (quali, ad esempio, il “+”)

Qualora ciò fosse necessario, per gestirli in Windows bisogna abilitare il “double escaping”.
Lo si fa intervenendo sul file web.config, nel quale bisogna inserire le seguenti righe:


 

<system.webServer> 
<security> 
<requestFiltering allowDoubleEscaping=”true” /> 
</security> 
</system.webServer>