Devo effettuare mass mailing ma il server SMTP di Rubalo.it non me lo permette: come posso fare?

Un server SMTP autenticato di tipo condiviso, come quello di rubalo.it, non è destinato ad azioni di mass mailing.
Il motivo principale (ma non l’unico) è che il mass mailing espone il server utilizzato al riscio di essere sospettato di spam, e quindi di finire in una o più blacklist. Con il risultato che, a causa di un utente che usa scorrettamente lo strumento per fare mass mailing, tutti gli altri utenti si possono ritrovare con problemi di recapito delle loro email.
Utilizzare un server SMTP condiviso per l’invio di mass mailing è inoltre contrario alle nostre AUP ( http://www.rubalo.it/company/aup.php )
Inoltre: effettuare mass mailing è un arte. E’ facile fare “click” ed inviare 40.000 email in un colpo solo.
Peccato che, se non si osservano determinati accorgimenti, si corre il rischio che la gran parte di queste email vengano cestinate dai server destinatari prima ancora di essere analizzate dall’antispam.

Se è necessario effettuare mass mailing, le possibili soluzioni sono le seguenti:

  • utilizzare un server SMTP dedicato
    E’ una soluzione adatta sia alla singola azienda che abbia necessità di effettuare sistematicamente invii di newsletter, sia al rivenditore che intenda mettere poi a disposizione lo strumento ai suoi clienti.
    Per l’offerta rubalo.it di server SMP dedicati:  si veda  http://www.rubalo.it/hosting/smtp_hosting_service.php )
  • se l’invio di mass mailing è saltuario e limitato, un accorgimento può essere qquello di spezzare l’invio a lotti di 200/300 email al giorno, usando il server SMTP di Rubalo.it
  • si può pure valutare l’uso del server SMTP del proprio provider di  connettività (facendo però attenzione: alcuni provider hanno limiti di invio giornalieri più limitativi dei nostri).